RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

Riabilitazione del pavimento pelvico:

Quando e Perchè?

Dopo il parto o durante le manopausa è importante

eseguire trattamenti per la riabilitazione del pavimento pelvico.

 

Il Pavimento pelvico o perineo è un organo di estrema importanza per il sostegno e la sospensione dei visceri pelvici (utero, vescica, retto-ano), per la continenza urinaria e anale, il parto e la funzione sessuale.

Le disfunzioni relative a quest’organo sono ormai sempre più frequenti in quanto sono molto spesso causate da situazioni fisiologiche come il parto e la menopausa, da interventi chirurgici e dallo stile di vita e comportamentale.

Queste situazioni possono provocare una diminuzione della capacità dei muscoli e legamenti di sostenere e supportare gli organi e di garantire un’adeguata capacità funzionale del pavimento pelvico.

È utile a tal proposito effettuare una riabilitazione del piano perineale, trattamento dedicato non solo alle disfunzioni urologiche e ginecologiche, ma anche alla prevenzione delle stesse; tecnica specifica di tipo conservativo, quindi non una metodica chirurgica e/o farmacologica.

Presso il centro SANEB eseguiamo la riabilitazione perineale attraverso:

  • Riabilitazione con tecniche manuali (esercizi di Kegel): esercizi corpo libero di contrazione e rilassamento della muscolatura pelvica, utili per rafforzare la statica e dinamica del pavimento pelvico e quindi anche la continenza urinaria.
  • Biofeedback: utilizzo di sonde vaginali che stimolano la tonicità dei muscoli pelvici
  • Elettrostimolazione: stimolazione elettrica funzionale che attiva contrazioni dei muscoli migliorando la sospensione degli organi pelvici e dell’uretra diminuendo il rischio di incontinenza.

A COSA SERVE LA RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO?

  • Prevenire e curare l'incontinenza: aumenta la consapevolezza e la percezione di questa regione anatomica e della sua attività muscolare
  • Prevenire e curare il prolasso genitale: si rinforza la muscolatura perineale
  • Aumentare la capacità di rilassamento della muscolatura
  • Prevenire e curare prolasso genitale
  • Migliorare attività sessuale
  • Migliorare la defecazione e prevenire un’eventuale incontinenza fecale

PER CHI È UTILE LA RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO?

Il progetto è rivolto a tutti i soggetti che presentano disfunzioni del pavimento pelvico come:

  • incontinenza urinaria e fecale
  • ritenzione urinaria e fecale
  • prolasso degli organi pelvici
  • sindrome del dolore pelvico cronico
  • vaginismo
  • vulvodinia e dispareunia
  • donne in stato di gravidanza o che hanno partorito da poco
  • donne in menopausa
  • persone con problematiche pelviche post-chirurgiche
  • chi ha dolore lombare e pelvico non necessariamente collegato ad una disfunzione diagnosticata.

Comments are closed.